Yoast SEO 9.0, tutto sulla nuova versione di Yoast per WordPress

Secondo Yoast.com siamo in una nuova era per la SEO e grazie alla nuova versione 9.0 di Yoast per WordPress e le novità di Yoast 9.0 potremo ottimizzare il contenuto basandoci sulle parole chiave.

Fino ad oggi per Google non era importante settare le parole chiave (leggi la mia guida sulle keyword qui) ma era buona regola focalizzarsi su una keyword specifica e far navigare il tema, l’articolo intorno a quella parola e alle sue varianti.

Cosa cambia in Yoast Seo 9.0

Fino ad oggi Yoast ci permetteva di inserire solo una parola chiave, nella versione free, e più parole in quella a pagamento ma non ci dava la possibilità di analizzare il testo in base alle parole derivanti da quella chiave.

Per fare un esempio, la parola “cibo” veniva conteggiata nel testo, nei vari titoli e sottotitoli etc… ma se usavamo le parole tipo varianti tipo “cibi, nutrimento, alimenti” queste non venivano riconosciute. E ovviamente neanche il suo plurale.

Con la nuova versione di Yoast 9.0 ci sarà l a possibilità di riconoscere il testo e quindi scrivere testi perfettamente seo-friendly.

Inoltre le parole chiave a coda lunga (longtail keywords) verranno riconosciute anche se non in perfetto ordine: se scegliamo la chiave di ricerca “ricetta pancake vegani” questa sarà riconosciuta anche in disordine e in una frase tipo “ecco la migliore ricetta vegana per cucinare i pancake”.

L’importante è che siano sempre nella stessa frase e dunque senza avere in mezzo punteggiatura.

Se non sapete come funziona il SEO, e di cosa stiamo parlando, vi invito a leggere le mie guide o acquistare questo libro !

Altre nuove funzionalità di WordPress Yoast 9.0 

La cosa più carina è utile, anche se ancora solo per la lingua inglese (a presto l’italiano) sarà il riconoscimento, come anticipato, delle forme plurali e verbali.

Dunque per esempio la parola creare sarà riconosciuta nelle sue forme più disparate “creazione, creando.. [oggetti] creati”.

Tutte queste modifiche saranno ovviamente applicate ai sottotitoli, meta descrizioni, tag immagini etc…

novità in yoast 9.0
novità in yoast 9.0

Filtri sulle keywords

Una nuova opzione sarà il filtro sulle parole che sono dichiarate come “generiche” esempio in inglese “the” che indica diverse forme.

Per fare un esempio se volessimo indicizzare un articolo che tratta la band “The Who” la parola the per i motori di ricerca sarebbe un dippiù. Ora invece potremo forzare tutta la parola chiave.

Questa funzione è già attiva per l’italiano.

Tutte le funzioni meglio specificate per la free e la premium sono qui.

Antonio Sisto

Consulente informatico di Bari, creo siti web per piccole e medie imprese e privati. Gestisco la loro comunicazione classica e digitale (passando dal cartaceo ai social e web). Sono un webmaster con la passione per il marketing tecnologico e digitale, e una spiccata dose di abilità nella comunicazione politica. Realizzo anche ecommerce, grafiche, video e foto e sopratutto curo le campagne pubblicitarie digitali. Se cerchi la creazione di siti web a Bari, un webmaster specializzato nello sviluppo di siti web, ecommerce, social, campagne pubblicitarie, seo & sem, rebranding, allora contattami..

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: